aipjg
senza nome
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
solofenice

infoainpf@gmail.com

[05/10/2022 21:44] Elenco studi scientifici che correlano Fibromialgia e NPF[15/03/2024 20:14] Neuropatia delle piccole fibre nella dipendenza da alcol rilevata mediante biopsia cutanea[13/03/2024 22:19] Presentazione dei sintomi della POTS in base al fenotipo[12/03/2024 23:48] Manifestazioni gastrointestinali nei pazienti pediatrici con diagnosi di NPF[10/03/2024 22:44] Nuove raccomandazioni sull'uso delle ImmunoglobulineG per i disturbi neuromuscolari[09/03/2024 14:39] Long COVID: dati principali, meccanismi e raccomandazioni

facebook
youtube
instagram

Elenco studi scientifici che correlano Fibromialgia e NPF

05/10/2022 21:44

AINPF

npf, fibromialgia, studi scientifici,

Di seguito elenchiamo i più importanti studi che dimostrano la correlazione tra fibromialgia e neuropatia delle piccole fibre

Di seguito elenchiamo  i più rilevanti STUDI scientifici condotti sui pazienti, tramite BIOPSIA NEUROLOGICA DI CUTE, che dimostrano la correlazione tra fibromialgia e NPF.

I titoli sono cliccabili e indirizzano al testo completo dello studio.

Inseriamo anche alcuni Articoli.

ARTICOLO IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

 

2023- Articolo- NPF e Fibromialgia: I Punti Essenziali – Del Dottor Marco Macucci 

“Un collage dei passi essenziali di articoli scientifici che dovrebbero aiutare a comprendere alcuni punti essenziali: La NPF esiste come entità anatomopatologica e clinica, quindi come malattia. La Fibromialgia è una sindrome (costellazione di segni e sintomi) senza nessuna specificità dimostrata sul piano anatomopatologico. La Fibromialgia può comparire come sindrome nei pazienti con NPF.La NPF può avere molte cause, alcune delle quali curabili.Non ha nessun senso insistere sulla “non esistenza” della NPF, che in quanto neuropatia periferica può di per sé essere responsabile di molti segni e sintomi della sindrome fibromialgica.In un paziente con sindrome fibromialgica è corretto sospettare una NPF, in quanto questa può essere conseguenza di malattie curabili, la cui diagnosi consente comunque al paziente di impostare un corretto percorso terapeutico e di ulteriori accertamenti. Concludo dicendo che le affermazioni in merito al problema dovrebbero sempre essere corredate da articoli scientifici seri, su riviste di livello riconosciuto, e non basate su opinioni personali anche se espresse da medici". 

 

2023 Articolo-La fibromialgia(FM) e la sindrome da affaticamento cronico(ME/CFS) sono in realtà NPF? 

“Data l'ubiquità delle piccole fibre nervose nel corpo, la dottoressa Oaklander ritiene che il loro danneggiamento potrebbe causare praticamente qualsiasi sintomo riscontrato nella FM._Dolore: le piccole fibre nervose danneggiate che trasmettono sensazioni dolorose potrebbero produrre la sensibilizzazione al dolore osservata nella FM._Problemi intestinali: le piccole fibre nervose danneggiate nell'intestino potrebbero compromettere la motilità intestinale, causando costipazione, diarrea, problemi di flora intestinale._Affaticamento: le piccole fibre nervose danneggiate che rivestono i vasi sanguigni potrebbero produrre qualcosa chiamato "miovasculopatia neurogena", che sembra riferirsi a una malattia del sistema nervoso che causa problemi ai vasi sanguigni nei muscoli._Infiammazione: le piccole fibre nervose danneggiate che regolano e sono regolate dal sistema immunitario potrebbero produrre infiammazione._Brainfog/Fibrofog: le piccole fibre nervose danneggiate che si estendono nel cervello potrebbero influenzare La cognizione. Oaklander è convinta che una parte sostanziale dei pazienti affetti da FM siano pazienti affetti da NPF con diagnosi errata. Nel 2018, Oaklander ha affermato che la fibromialgia non aveva "nessuna causa biomedica nota" fino a quando non è stata trovata la NPF. Non è chiaro cosa pensi Oaklander del 50% circa dei pazienti affetti da FM senza NPF, ma è piuttosto chiara su ciò che hanno i pazienti affetti da FM con NPF: hanno un disturbo neurologico che colpisce i loro piccoli nervi.” "Sulla base di questa definizione, i pazienti con FMS con successive diagnosi di NPF (il gruppo NPF+ nel nostro studio) non sono più immediatamente considerati affetti da FM, per definizione". Lodahl e Oaklander .In un recente documento di revisione, "Scientific Advances in and Clinical Approaches to Small-Fiber Polineuropathy: A Review", nel Journal of the American Medical Association (JAMA), Oaklander ha dichiarato:"Una recente meta-analisi ha concluso che la neuropatia delle piccole fibre è alla base del 49% delle malattie etichettate come fibromialgia". 

 

2022- Implicazioni della densità delle fibre nervose sulla diagnosi e sul trattamento della fibromialgia giovanile 

“La fibromialgia giovanile (JFM) è una condizione che si presenta come dolore muscoloscheletrico cronico diffuso e colpisce bambini e adolescenti. La JFM rimane una diagnosi impegnativa, poiché si basa su criteri soggettivi e la patogenesi è poco conosciuta. La neuropatia delle piccole fibre (SFN) è una condizione distinta, caratterizzata dalla patologia delle piccole fibre A-delta e C e può presentarsi in modo simile alla JFM. La patologia delle piccole fibre è caratterizzata da una ridotta densità delle fibre nervose intraepidermiche (IENFD) sulla biopsia cutanea. Studi recenti hanno scoperto che fino alla metà dei pazienti con JFM può dimostrare una IENFD ridotta, in un modello simile a SFN. Questo fenomeno è stato definito patologia delle piccole fibre. Il significato di questi risultati è stato contestato; tuttavia, l'attuale consenso rimane sul fatto che la fibromialgia e la SFN siano condizioni distinte. Inoltre, tra i pazienti con fibromialgia, ci sono due fenotipi: quelli con patologia delle piccole fibre e quelli senza. Lo scopo di questa revisione era caratterizzare il ruolo che la valutazione della IENFD svolge nel contesto clinico. Abbiamo condotto una revisione narrativa di articoli pertinenti relativi a JFM, SFN e patologia delle piccole fibre nella fibromialgia. Abbiamo concluso che la valutazione di IENFD dovrebbe essere completata se si sospetta NPF quando un paziente si presenta per la prima volta o in pazienti a cui è stata precedentemente diagnosticata la fibromialgia e successivamente si sospetta NPF. Distinguere tra JFM e SFN è importante perché le terapie raccomandate differiscono tra le due condizioni. “ 

 

2022- Il puzzle della fibromialgia tra sindrome da sensibilizzazione centrale e neuropatia delle piccole fibre: una rassegna narrativa sulle prove neurofisiologiche e morfologiche

 

2021-Correlazione tra densità del nervo corneale e sintomi di neuropatia delle piccole fibre nei pazienti con fibromialgia:il ruolo confondente di grave ansia o depressione

"i sintomi della neuropatia delle piccole fibre e della disautonomia sono correlati alla denervazione corneale nelle donne con fibromialgia senza grave ansia o depressione. Questa associazione clinico-patologica rafforza la fibromialgia come sindrome del dolore neuropatico correlata alla disautonomia. Una grave ansia o depressione distorce i sintomi della fibromialgia."

 

 

2021- La sfida di differenziare la fibromialgia dalla neuropatia delle piccole fibre nella pratica clinica

“Le caratteristiche del dolore così come i segni associati sono simili in queste due malattie ma possono avere caratteristiche discriminatorie. Nel più grande studio disponibile (170 donne con diagnosi di fibromialgia e valutazione di IENFD), i pazienti con SFN avevano una maggiore intensità del dolore, menomazione dovuta al dolore, maggiore carico di malattia, più dolore lancinante e parestesia rispetto ai pazienti con fibromialgia con IENFD(densità delle fibre epidermica) normale .

I pazienti con SFN accertata hanno subito più parestesie (« formicolio »). Anche il loro punteggio secondario per i sintomi della disautonomia era peggiore. Altre caratteristiche (sensazione di "gonfiore alle mani o ai piedi", cambiamento del modello di sudorazione sul corpo, minore crescita di peli sulla parte inferiore delle gambe o sui piedi, pelle che fa male dopo un contatto delicato (tocco, brezza), pelle che ha meno sensazione (intorpidimento)) erano anche più comuni,

un altro studio ha selezionato 8 elementi suggestivi di NPF: secchezza oculare/bocca; allodinia; modello cambiato o sudorazione sul corpo; alterazioni/modifiche del colore della pelle; ridotta crescita di capelli/unghie sugli arti inferiori; ipoestesia calda; allodinia termica; ipoestesia fredda.

Il quarantasei percento dei pazienti ha presentato 3 o più di quei segni suggestivi di NPF in un sondaggio online di 854 pazienti .

Occhi/bocca secchi, scolorimento della pelle e sudorazione sono i sintomi più comuni legati al disturbo autonomico nella NPF . La disfunzione sudomotoria è comune nella NPF.....Il test neurofisiologico e la biopsia possono aiutare a discriminare tra fibromialgia e NPF…

I criteri diagnostici aggiornati per la fibromialgia hanno notevolmente aumentato la percentuale di pazienti con diagnosi di fibromialgia, ma tali criteri non includono alcun esame fisico e non differenziano tra fibromialgia e NPF. Esistono diversi segni clinici che possono guidare il clinico a distinguere tra queste due diagnosi, ma nessuna di esse è patognomonica, pertanto vengono spesso eseguiti ulteriori esami come biopsia cutanea, potenziali evocati laser o QST. La microscopia confocale corneale è un recente esame non invasivo che potrebbe essere utilizzato anche. Definire la diagnosi corretta consente di fornire informazioni adeguate ai pazienti e di adattare i trattamenti farmacologici e non. Sono necessari ulteriori studi che individuino queste due malattie per migliorare la cura del paziente. “

 

 

2021-Trasferimento passivo dei sintomi della fibromialgia da pazienti ai topi

(articolo che ha avuto molta risonanza mediatica) che ha dimostrato la seria possibilità di una base autoimmune della fibromialgia. Lo stesso avviene per la NPF considerata idiopatica (senza causa primaria).

Infatti nei topi utilizzati per l'esperimento è avvenuta la degenerazione delle fibre nervose.

 

 

2021- Dolore neuropatico e sintomi di potenziale NPF nei pazienti fibromialgici

"Punti salienti:I sintomi neuropatici sono altamente prevalenti nella nostra coorte di pazienti fibromialgici. I test diagnostici per confermare il coinvolgimento delle piccole fibre sono stati riportati scarsamente. Il rilevamento dei sintomi neuropatici può aiutare i medici nella gestione terapeutica.

Conclusioni:I nostri risultati sottolineano l'elevata prevalenza stimata di dolore neuropatico e NPF nei pazienti FM."

 

2020 -Sistema nervoso periferico e centrale sono correlati alla fibromialgia 

“la densità delle fibre nervose intraepidermiche è stata ridotta nell'85% dei pazienti alla coscia e nel 12,3% dei pazienti alla gamba distale” 

 

2020- Miglioramento della densità delle fibre nervose nei pazienti con fibromialgia trattati con IVIg

"..alla fine dei 6 mesi di terapia, nel complesso i pazienti hanno riportato meno sintomi di fibromialgia e anche la biopsia cutanea ha dimostrato miglioramenti. Questo studio pilota retrospettivo suggerisce che IVIg è una terapia potenziale praticabile in un sottogruppo di pazienti con fibromialgia che hanno neuropatia delle piccole fibre ."

 

Progressi scientifici e approcci clinici alla NPF-Revisione (Di Nolano e Oaklander) 

“La neuropatia delle piccole fibre ha sintomi non apprezzati e casi non diagnosticati appaiono comuni, in particolare nella sindrome fibromialgica. Le presentazioni possono variare da completamente somatiche a completamente autonome, ma la maggior parte dei pazienti presenta sintomi misti. La biopsia cutanea è attualmente il test più consolidato per la conferma obiettiva della diagnosi. Poiché gli assoni a piccola fibra crescono per tutta la vita, la diagnosi e il trattamento definitivi possono gettare le basi per il recupero assonale e funzionale. I giovani, altrimenti sani e recentemente malati, dovrebbero essere rapidamente diagnosticati e trattati in modo ottimale per preservare la qualità della vita. “ 

 

2019- La riduzione dell'innervazione cutanea è associata a un fenotipo di fibromialgia grave

"L'aver osservato che la disfunzione e la patologia delle piccole fibre nervose si verificano in pazienti con sindrome fibromialgia (FMS) ha profondamente cambiato il punto di vista di medici, scienziati e pazienti su questa condizione di dolore cronico. Da allora, diversi studi hanno confermato che la compromissione delle piccole fibre è presente nel 30-70% dei pazienti con FMS e può contribuire al dolore da fibromialgia...

Mostriamo una diffusa disfunzione e danno delle fibre nervose piccole nei pazienti con FMS e forniamo le prime prove cheun fenotipo più grave è associato a una denervazione cutanea più estesa;

I nostri risultati sottolineano l'importanza del sistema nervoso periferico per i sintomi della FMS. ….Il fatto che i pazienti con FMS con riduzione generalizzata dell'innervazione cutanea abbia avuto anche una maggiore riduzione dell'innervazione corneale indica una neurodegenerazione diffusa....i nostri risultati PREP supportano ulteriormente il fatto che la patologia delle piccole fibre nei sottogruppi di pazienti con FMS non è limitata alle alterazioni morfologiche ma ha un impatto funzionale. ..

questi risultati sottolineano l'impatto del sistema nervoso periferico sul dolore nei pazienti con FMS.

Per quanto riguarda i pazienti FMS con innervazione e dolore della pelle normali, possiamo solo ipotizzare che l'ipereccitabilità delle fibre nervose possa precedere la degenerazione delle fibre nervose e che alcune fibre nervose i pazienti con IENFD normale possono essere ipereccitabili."

 

 

2018- Fibromialgia e neuropatia delle piccole fibre: la trama si infittisce!

"Il recente riconoscimento della neuropatia delle piccole fibre in un ampio sottogruppo di pazienti con fibromialgia rafforza l'ipotesi di disautonomia-neuropatiae convalida il dolore fibromialgico. Queste nuove scoperte supportano la fibromialgia come entità principalmente neurologica,

La biopsia cutanea e la microscopia confocale corneale diventeranno probabilmente test diagnostici utili per la fibromialgia ...

L'intervento multimodale diretto a riguadagnare la resilienza del sistema nervoso autonomo rimarrà probabilmente la pietra angolare della terapia fibromialgica."

 

 

2018-Sindrome fibromialgica NPF sensoriale precoce

"Il sottoinsieme di pazienti FM-NPF può essere identificato tramite NCS sensoriale plantare surale e mediale e /o biopsia cutanea, ma non può essere identificato mediante caratteristiche e intensità del dolore."

 

 

2017-I sintomi specifici possono distinguere i pazienti fibromialgici con e senza NPF

"Numerosi studi confermano che il 40% dei pazienti con sindrome fibromialgica soddisfa i criteri diagnostici per la polineuropatia delle fibre piccole ed ha evidenza patologica o fisiologica obiettiva di NPF. Date le possibilità che decine o centinaia di milioni a livello mondiale potrebbero avere NPF, lo sviluppo di strumenti di screening diventa importante.

...Tra i pazienti con fibromialgia, la maggior parte dei sintomi si sovrappongono tra quelli con o senza NPF confermata. I sintomi di disautonomia e parestesie possono aiutare a prevedere l'NPF sottostante. La ragione per cui viene esaminata la NPFè che, a differenza della fibromialgia, le sue cause mediche possono talvolta essere identificate e definitivamente trattate o curate."

 

 

2016-Qual è il significato di "polineuropatia delle piccole fibre" nella fibromialgia? Una risposta alternativa

"Il Dr. Clauw rende diversi punti interessanti nel suo commento circa il significato dell'articolo di -Doppler et al.3- e la dozzina di altri articoli che riportano prove obiettive di neuropatia delle piccole fibre (SFPN) in circa la metà dei pazienti con la sindrome multisintomatica classicamente nota come sindrome fibromialgica . Giustamente afferma che l'associazione tra FMS e NPF è ora provata,quindi è tempo di considerare il suo significato. Questa associazione è clinicamente importante perché la fibromialgia colpisce una considerevole percentuale della popolazione ...

..Studi patologici dimostrano anche che l'assonopatia a piccole fibre causa anomalie nell'innervazione e malfunzionamento dei piccoli vasi sanguigni del corpo. La microvascolopatia neurogena è stata confermata sia in NPF che in FM e l'ischemia muscolare risultante offre una spiegazione plausibile dell'ipoperfusione muscolare, del dolore profondo e dell'intolleranza all'esercizio caratteristica della fibromialgia e NPF.Inoltre, la disregolazione vascolare di POTS / SFPN è in grado di compromettere la funzione corticale più alta diminuendo il flusso ematico cerebrale. Questi effetti sul cervello, mediati da fibre piccole, offrono una nuova spiegazione biologicamente plausibile per la "nebbia cerebrale" associata alla fibromialgia."

 

 

2015- Uso di routine della biopsia di cute per diagnosticare la neuropatia delle piccole fibre nei pazienti con fibromialgia

"La fibromialgia è una sindrome clinica che al momento non ha alcun riscontro patologico specifico per aiutare nella diagnosi. Pertanto, la fibromialgia è molto probabilmente un gruppo eterogeneo di malattie con sintomi simili.

L'identificazione e la comprensione delle basi patologiche della fibromialgia consentiranno ai medici di categorizzare meglio i pazienti, aumentare le possibili opzioni di trattamento e migliorare i potenziali sforzi terapeutici. Il lavoro recente ha dimostrato che circa il 50% dei pazienti con diagnosi di fibromialgia ha danni alle loro piccole fibre nervose non mieliniche. Una biopsia cutanea è un test diagnostico sensibile e specifico per questo danno poiché una riduzione della densità delle fibre nervose consente la diagnosi di neuropatia a piccole fibre.La neuropatia a piccole fibre è una malattia con sintomi simili alla fibromialgia, ma spesso ha un'eziologia definibile. L'identificazione della neuropatia a piccole fibre e della sua causa sottostante nei pazienti con fibromialgia fornisce loro una diagnosi succinta, aumenta le opzioni di trattamento e facilita studi più specifici per le future terapie.

La procedura di biopsia cutanea non è più un test sperimentale, è approvata dalle principali associazioni di neurologia e neuropatia a livello nazionale e internazionale, rendendola rimborsabile dalla maggior parte delle compagnie assicurative. È anche facilmente eseguibile in clinica con minimo disagio per il paziente. I vantaggi di una diagnosi accurata e la facilità di test rendono la biopsia di cute una parte integrante dei test diagnostici per NPF tra i pazienti FM."

 

 

2015- Il ruolo e l'importanza della neuropatia delle fibre piccole nel dolore fibromialgico

"Ricercatori seri di fibromialgia (FM) comprendono le profonde implicazioni nel trovare le caratteristiche della neuropatia delle piccole fibre (SFN) in questo disturbo. Per la prima volta, una lesione del tessuto periferico facilmente riproducibile e generalmente concordata è stata riportata da più centri investigativi.

In questo articolo esaminiamo come l'SFN visto in FM può essere inserito nel contesto e suggerisce come tale anomalia tissutale possa essere utilizzata per comprendere meglio la fisiopatologia della FM e pianificare il suo trattamento efficace. Suggeriamo anche come trovare SFN in FM implichi la necessità di una continua ricerca focalizzata nell'area della malattia neuropatica in FM."

 

 

2014- NPF:una diagnosi di base comune nelle sindromi che compendono dolore cronico inspiegabile e sintomi multisistemici

"Alcuni pazienti con dolore diffuso inspiegabile e sindromi multisistemiche come la fibromialgia hanno una NPF oggettivamente diagnosticabile. NPF può colpire bambini e giovani adulti, non solo gli anziani. Molteplici linee di evidenza suggeriscono che NPF ad esordio precoce ha nuove cause che possono essere trattate ."

 

 

2014- Prove di densità anormale delle fibre nervose epidermiche nella fibromialgia: implicazioni cliniche

"..La densità delle fibre nervose del polpaccio e della coscia nei pazienti con FM è significativamente diminuito rispetto a quello nei soggetti di controllo.

Questi risultati suggeriscono che la neuropatia delle piccole fibre potrebbe contribuire ai sintomi del dolore di FM; quel dolore in questo disturbo deriva, in parte, da un processo immuno-mediato periferico; e quella misurazione della densità delle fibre può essere un utile strumento clinico in FM...

Quando abbiamo esaminato i pazienti con FM , abbiamo osservato che il 76% di questi pazienti, rispetto a solo il 20% dei pazienti con artrite reumatoide senza FM, usava linguaggio neuropatico per descrivere i loro sintomi ("caldo", "brucia", "spilli e aghi", "coltello", "insopportabile")."

 

 

2014- Coinvolgimento delle Piccole fibre nervose in pazienti indirizzati per fibromialgia

"Un sottogruppo di soggetti FM ha NPF, che può contribuire ai loro sintomi sensoriali e autonomi. La biopsia cutanea dovrebbe essere presa in considerazione nel processo diagnostico di FM."

 

 

2013- Evidenza oggettiva che la npf sia alla base di alcune sindromi attualmente classificate come "fibromialgia”

"Abbiamo trovato che il 41% delle biopsie cutanee da soggetti con fibromialgia vs 3% di biopsie da soggetti di controllo erano diagnostici per NPF e punteggi MNSI e UENS erano più elevati nei pazienti con fibromialgia rispetto a soggetti di controllo (tutti P ≤ 0,001). AFTs anormali erano ugualmente prevalenti, suggerendo che NPF associata alla fibromialgia è principalmente somatica.

Questi risultati suggeriscono che alcuni pazienti con dolore cronico etichettati come fibromialgia hanno un NPF non riconosciuta..."

 

Evidenza di polineuropatia delle piccole fibre in sindromi dolorose diffuse inspiegabili, ad esordio giovanile 

“Le sindromi dolorose diffuse acquisite della giovinezza sono prevalenti, disabilitanti, di solito inspiegabili e incurabili.La polineuropatia delle piccole fibre provoca dolore diffuso e disturbi multisistemici negli anziani. Alcune cause sono curabili.La biopsia cutanea neurodiagnostica, i test di funzionalità autonomica e la biopsia nervosa consentono una diagnosi obiettiva. COSA AGGIUNGE QUESTO STUDIO:Identifica la polineuropatia delle piccole fibre definita (nel 59%) e probabile (nel 17%) tra 41 giovani pazienti con dolore diffuso ad esordio infantile altrimenti inspiegabile. Caratterizza le caratteristiche cliniche di questa nuova malattia,opzioni diagnostiche e terapeutiche. Alcuni casi sono apparsi immuno-mediati e hanno risposto alle terapie immunomodulatorie.”

 

2013- Un caso di sindrome da tachicardia ortostatica posturale associata a emicrania e fibromialgia

 

 

2008- Disfunzione autonomica nella sindrome fibromialgica: tachicardia ortostatica posturale(POTS)

"...Tuttavia, la disfunzione dell'ANS è comune in FM e spesso diventa del tutto evidente dopo i cambiamenti posizionali da supina a verticale. Sebbene tali cambiamenti posizionali a volte causino sincope, sono più spesso associati a palpitazioni e vertigini. Il tilt table test può essere utilizzato per valutare la disfunzione autonomica ed è spesso utile per il work-up nella FM, inclusi affaticamento, vertigini e palpitazioni. Uno degli eventi più comuni sperimentati dai pazienti FM durante il test della tavola basculante è la sindrome da tachicardia ortostatica posturale (POTS)"

 

 

(Anche la POTS e la disautonomia neurovegetativa ,strettamente legate alla npf, sono presenti in molti fibromialgici).

 

A CURA DI AINPF

 

Mywebsite.com @ All Right Reserved 2022

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder